None

Come Vendere di Più con i Colori - NeuroMarketing Applicato

La verità è che ogni piccolo dettaglio può influenzarci nel prendere una decisione, anche a livello inconscio.
Ma il colore non è un "piccolo dettaglio";ricerche in Neuromarketing hanno mostrato come i diversi colori stampati
nelle etichette e negli imballaggi possano farci dire Sì o No ad un determinato prodotto.

Il Potere dei Colori

Per definizione il colore è la proprietà di ogni oggetto che riflette una particolare frequenza della luce nei nostri occhi. Frequenze diverse determinano colori diversi.

Mentre evolviamo noi umani, abbiamo imparato come in natura ogni colore corrisponda a un particolare pericolo o una particolare pianta commestibile, ecc.

Oggi questo può essere usato a nostro vantaggio nella creazione del nostro marchio e se stai cercando di ridefinire il tuo marchio o l'imballaggio e l'etichetta
di un tuo particolare prodotto, questo è l'articolo giusto per te.

Determiniamo come ogni colore può influenzare la nostra mente:

  • Nero: il nero è il colore di potenza, eleganza e lusso
  • Blu: il blu è il colore di sicurezza, fiducia e tranquillità
  • Verde: il verde è il colore di salute, natura (bio) e ricchezza
  • Arancione: l'arancione è il colore di stimolazione, allerta e attrazione
  • Rosa: il rosa è il colore del romanticismo e della femminilità
  • Viola: il viola è il colore della regalità e della saggezza
  • Rosso: il rosso è il colore di Passione, Azione, Desiderio e Pericolo
  • Giallo: il giallo è il colore di creatività, ottimismo e giocosità
  • Grigio: il grigio è il colore di neutralità, equilibrio, neutralità
  • Bianco: il bianco è il colore di luce, tecnologia e purezza


Comprendiamo che questa è una generalizzazione che è stata osservata dalla maggior parte delle ditte famose che esistono oggi, in alcune culture questo colore
potrebbe non riflettere le idee di cui sopra; prendiamo ad esempio il bianco, che è noto come un colore pacifico in tutti i paesi tranne il Giappone, dove è il
colore della morte. Fai attenzione quando scegli il colore per evitare dissonanze tra ciò che stai cercando di commercializzare e qual è il prodotto reale.

È interessante sapere che i colori più apprezzati sono il blu (42% negli uomini e il 29% nelle donne) e il verde (25% negli uomini e 19% nelle donne).
Questo probabilmente perché mentre evolviamo i colori più rilassanti che ci hanno dato sicurezza dove quello che abbiamo visto di più: cielo e natura.

Neuroscienze + Marketing = Neuromarketing

Il processo di definizione delle strategie di marketing basate sui risultati delle neuroscienze si chiama neuromarketing.

È stato dimostrato che di solito gli elementi innescati da questa scienza sono automatici poiché fanno parte di quelle decisioni inconsce che prendiamo.
Gli studi hanno mostrato risultati quando i soggetti hanno ricevuto scansioni MRI (Magnetic Resonance Imaging) che definivano quale parte del cervello rispondeva a diversi tipi di stimolo.
Questo stimolo è stato classificato e può essere utilizzato a vantaggio non solo da grandi aziende famose, ma anche da marchi di piccole e medie dimensioni.

Questo è un nuovo campo della scienza, ma la sua ricerca è in un processo continuo. Probabilmente stai già creando la tua strategia di content marketing, ma avendo in mente le tecniche di neuromarketing puoi migliorare notevolmente i tuoi risultati.

Una di queste tecniche è capire come trattenere il pubblico sia nel progettare la grafica del tuo packaging, etichetta e contenuto (sito web, blog, post social ecc.).
È stato dimostrato che la pubblicità contenente informazioni scientifiche e fatti concreti era meno allettante per il cervello, soprattutto mentre cercava di fare un'impressione al cliente
che durerà nella sua memoria a lungo termine.

Mentre la pubblicità costruita tenendo conto dell'umorismo, delle emozioni e delle situazioni della vita quotidiana ha funzionato meglio, con una maggiore influenza nella memoria a lungo termine. Il cliente ha ricordato molto meglio il marchio. Questo è il motivo per cui durante l'anno hai visto alcune pubblicità senza senso, ma era emotivamente accattivante e divertente.


Grazie per aver dedicato del tempo alla lettura di questo articolo, spero che tu abbia una migliore comprensione di come il colore e il neuromarketing possono influenzare la tua decisione nella creazione del tuo marchio, packaging ed etichette.

Se sei interessato a continuare questa conversazione, ti preghiamo di lasciare un commento nel modulo sottostante, oppure vai al nostro preventivo online se hai bisogno di stampare etichette per il tuo marchio (sì, stampiamo i colori Neuromarketing Approved)