None

Che cos'è la carta metallizzata e come viene prodotta?

La carta metallizzata è una carta speciale con uno strato metallico depositato sulla superficie.

La carta metallizzata è un supporto che è rivestito con uno strato di alluminio con finitura opaca o lucida che offre proprietà decorative e protettive al prodotto.
Per la produzione della carta metallizzata possono essere utilizzati due diversi sistemi differenti:

Laminazione
Questa procedura comporta un processo di incollaggio su una carta, normalmente non patinata, di un foglio di alluminio con uno spessore compreso tra 9 e 12 micron. Questo sistema viene utilizzato sempre meno a causa dell'elevato consumo di alluminio.

Metallizzazione sotto vuoto.
Questo sistema, che esamineremo in profondità, è il più utilizzato e consiste nel riscaldare l'alluminio o un altro materiale in una camera a vuoto, vaporizzandolo o sublimandolo, e depositare uno strato sottile di alluminio sulla superficie del supporto patinato.
In questo caso, il vantaggio principale è che viene utilizzato 300 volte meno alluminio rispetto al caso precedente.

In entrambi i casi questo tipo di supporto offre una soluzione per ottenere una finitura metallica sul packaging con una quantità di alluminio decisamente più piccola rispetto alle lamine tradizionali.

Vediamo alcuni dettagli in più sul processo di produzione sotto vuoto.

Cosa si intende con metodo di produzione sotto vuoto e in cosa consiste?

Come accennato in precedenza, il modo migliore per produrre un supporto metallizzato è attraverso una metallizzazione sotto vuoto.
Il processo di produzione della carta metallizzata con il metodo del vuoto consiste in tre processi indipendenti, che sono i seguenti:

Verniciatura
Un sottile strato di vernice viene applicato su un substrato patinato per preparare la superficie per la successiva metallizzazione.
La carta è preverniciata con vernici che vengono applicate per levigare la superficie della carta in modo da fungere da barriera tra la carta e lo strato metallizzato e migliorare l'adesione del metallo vaporizzato. La vernice viene applicata attraverso un gruppo di verniciatura con un processo simile alla stampa rotocalco. Una volta applicata la vernice, la carta passa attraverso l'unità di asciugatura ad aria calda per rimuovere i solventi della vernice e quindi asciugare la carta fino a quando non ha un livello di umidità compreso tra il 2 e il 3%. Successivamente, e all'interno dello stesso verniciatore, la carta passa attraverso una serie di rulli refrigerati che impediscono alla carta di attaccarsi nell'avvolgitore.

Metallizzazione
Questa fase è probabilmente il punto più critico durante il processo di produzione. Una volta che le porzioni di carta sono state sottoposte al processo di verniciatura, vengono inviate nell'area di metallizzazione, dove vengono introdotte una ad una in modo da applicare lo strato di alluminio sulla carta. La carta preverniciata viene quindi metallizzata direttamente. La carta verniciata viene posizionata in una "camera di metallizzazione" in cui lo strato di alluminio viene applicato attraverso un processo di vaporizzazione o sublimazione.

Laccatura.
Tutte le carte metallizzate vengono quindi verniciate nella fase finale. Una volta posizionata la bobina nella macchina per la laccatura, la carta metallizzata passa attraverso il trattamento corona che facilita l'ancoraggio della vernice sull'alluminio. Questo trattamento corona agisce aumentando la tensione superficiale della superficie metallizzata.
Una volta che il processo corona ha avuto luogo la vernice viene applicata usando un sistema di rotocalco, come nella prima fase di verniciatura, e successivamente viene asciugata usando tunnel di aria calda. Quando il prodotto è colorato, è la vernice stessa ad essere colorata con il colore finale del prodotto.
Il colore classico è l'oro, ma da un punto di vista tecnico altri coloranti potrebbero essere utilizzati se fosse necessario.
Una volta asciutta, la carta metallizzata passa attraverso i rulli di raffreddamento e successivamente viene effettuato un trattamento a base acqua per garantire che la carta abbia l'umidità finale necessaria per il prodotto finito e per mantenere la planarità quando viene trasformata in fogli o etichette.
Il rivestimento protegge l'alluminio dai danni e funge da primer ricettivo per molteplici applicazioni di stampa. Uno strato sottile di vernice viene applicato garantire maggiore stampabilità, per modificare il colore o per creare finiture opache / lucide.
Il prodotto ottenuto è riciclabile in modo simile ad altre carte speciali.
La superficie metallizzata del prodotto è impermeabile e non assorbente ed offre una serie di proprietà barriera alla carta patinata, contro luce, vapore acqueo, ossigeno e odori.

Curiosità

La carta metallizzata può anche avere effetti speciali che possono cambiare l'aspetto della superficie che di solito risulta liscia.
Vediamone due di esempio:

Effetto olografico

Effetto Olografico

Questo effetto può essere realizzato attraverso un processo di micro-incisione proprietario e brevettato dalle varie aziende produttrici che viene applicato per creare l'effetto visivo desiderato.

Effetto goffratura

Effetto goffratura

Questa finitura che viene prodotta attraverso un trattamento fisico che si svolge in una macchina per goffratura creando effetti 3d.

Qual è il modo migliore per utilizzare un substrato metallizzato? Come posso esprimere il suo potenziale?

La carta metallizzata è la carta ideale per i tuoi prodotti e tra poco scopriremo il perchè.
Innanzitutto l'aspetto metallizzato della carta dà un valore aggiunto ai prodotti che la contengono.
I vostri clienti si aspettano sicuramente che consegniate un'etichetta di qualità che rifletta il valore del loro prodotto, il che significa che il supporto scelto per l'etichetta è un elemento chiave da considerare quando si tratta di garantire ai vostri clienti un prodotto con un notevole appeal sugli scaffali .
Il naturale effetto metallico di questo substrato rende davvero facile creare un meraviglioso effetto contrastante tra dettagli metallici e opachi. Per fare ciò, all'interno del file è importante impostare il bianco coprente delle parti metalliche allo 0% e gli elementi non metallici al 100%. In alternativa, si può giocare con le percentuali di bianco coprente per dare all'etichetta vari gradi di opacità.
La finitura lucida e, naturalmente, l'aspetto metallico rendono questo supporto accattivante, aiutando i brand a trasmettere ai loro clienti un'aspetto premium e di alto valore.
Inoltre, la carta metallizzata è un materiale di qualità superiore dal punto di vista della stampa:  è liscia e facile da lavorare.
Questo supporto è adatto a tutti i tipi di inchiostro e offre una superficie ideale per l'interazione tra carta e inchiostro, che offre eccellente stampabilità, alta definizione e chiarezza del testo.
Queste caratteristiche rendono questo supporto perfettamente adatto per etichette di birra e prodotti alimentari.

Vediamo alcuni esempi di applicazione perfetta di questo supporto metallizzato.

Colori intensi e design pop per Eat Dream

Colori intensi, design pop e dettagli metallizzati per la Startup Eat Dream

Un'esempio perfetto di utilizzo di questo supporto nel mondo dei prodotti alimentari è il progetto dei tre giovani imprenditori Andrea, Francesco, e Pietro della Startup Eat Dream specializzata in creme a base di nocciola delle Langhe
La giovane età dell’azienda e dei suoi fondatori, insieme alla volontà di esprimere l’innovazione, hanno portato la graphic designer Carolina Artuffo alla scelta di un’immagine fresca, colorata e di grande impatto visivo che trae ispirazione dal mondo della Pop Art. Piuttosto che optare per lavorazioni complesse è stato scelto di dare il massimo risalto ai colori pieni attraverso l’utilizzo di carte metallizzate e verniciature altamente opache.

Brand EatDream www.eatdream.it
Art Director Carolina Artuffo
Foto Carola Ferrero

Stout Boom, Graffiti suburbani per un'etichetta di una birra

Stout Boom, Graffiti suburbani per un'etichetta di una birra

Il progetto del designer Andrea Basile (BasileADV) e il calligrafo Giuseppe Salerno (Resistenza) ha avuto come obiettivo lo sviluppo di un'etichetta spettacolare e di impatto per una nuova linea di prodotti del birrificio artigianale Malti da Legare.

Una birra dal sapore intenso dalle innumerevoli sfumature, quasi esplosiva.

Per questa ragione l'accattivante design vuole mantenere "l'equilibrio con le origini artigianali dando al contempo l'idea di una Molotov, una guerra di sapori con un'etichetta pericolosa sul collo e una ceralacca rossa come cappuccio per proteggere la "miccia"" come cita il suo creatore Andrea Basile.

La carta metallizzata lucida è stata contrapposta a dettagli opachi, come la scritta, ricordando i Graffiti suburbani e dando ad un prodotto "storico" un aspetto giovane e moderno.

Questa etichetta è stata premiata come Best Label 2020.

Brand Malti da legare
Art director Andrea Basile (BasileADV) www.basileadv.com 
Calligraphy Giuseppe Salerni (Resistenza) www.resistenza.es
Foto Diego De Dominicis (d / dedo Studio) www.diegodedominicis.it

Ora che sai esattamente come viene prodotta la carta metallizzata e come puoi usarla per le tue etichette metalliche, è tempo di liberare la tua creatività.
Se vuoi saperne di più o semplicemente vuoi vedere alcuni esempi, dai un'occhiata al nostro video "Designing Labels - What is Metallic Adhesive Paper?" sul nostro canale Youtube, oppure inviaci le tue domande attraverso questo modulo e un membro dello staff di Labelado risponderà il prima possibile.

Accetto integralmente le Condizioni generali di uso e vendita ed ho preso visione dell'Informativa sulla privacy e dell'informativa sui Cookie.