None

Come progettare un file pronto per la stampa. Le 10 regole d'oro!

Progettare l'etichetta personalizzata perfetta per i tuoi clienti è un processo molto delicato e complesso e stamparla aggiunge ulteriori ostacoli al processo creativo.
Saper esaminare un'etichetta dal punto di vista della prestampa può essere un elemento cruciale nel processo di creazione di un'etichetta. Il cliente ha la visione finale del suo prodotto ma tu come designer devi cercare di condurlo verso la giusta direzione sia nella scelta della grafica, del supporto e delle finiture non tralasciando mai gli aspetti tecnici di tutti questi elementi.
Il punto di partenza per ottenere ottimi risultati che soddisfino il tuo cliente è avere un file digitale che sia tecnicamente perfetto. Per renderlo tale noi di Labelado abbiamo pensato di fornirti un'utile checklist che ti permetterà di verificare la correttezza del tuo file digitale prima della stampa. Scopriamo assieme tutti i passi da seguire per ottenere un file perfettamente stampabile.

Dimensioni del file

1. Dimensioni del file

Quando inizi a progettare la tua bellissima etichetta, devi avere in mente le dimensioni. Se si desidera stampare un etichetta di dimensioni 50 x 50 mm (2 "x 2") è necessario creare le dimensioni della pagina o della tavola da disegno come la dimensione dell'etichetta finale con l'abbondaggio aggiunto (54 x 54 mm o 2,1 "x 2,1").

Abbondaggio

2. Abbondaggio

Oltre a dimensionare correttamente l'etichetta, dovrai anche includere un margine al vivo nel tuo design. L'abbondaggio è l'estensione del colore di sfondo, dell'immagine o del disegno su ciascun lato dell'etichetta. Deve essere di circa 2 mm o 0,1" su ciascun lato. L'abbondaggio assicura che l'intero sfondo venga stampato e non venga tagliato durante il processo di stampa, in cui le etichette vengono ritagliate.
Se si desidera stampare un'etichetta 50 x 50 mm, lo sfondo deve essere di almeno 54 x 54 mm (2,1 "x 2,1"). Per saperne di più su Bleed Box, consulta il nostro articolo "Cosa sono il Mediabox, Trimbox, Bleedbox, Artbox (in un file PDF)?".

Area sicura

3. Area sicura

Tutto il testo e gli elementi della tua etichetta devono rimanere all'interno di un' area sicura per evitare che queste informazioni vengano tagliate durante il processo di stampa. È necessario considerare almeno 1 mm o 0,0625" di margine su ciascun lato dell'etichetta. Se si desidera stampare un'etichetta 50 x 50 mm (2 "x 2"), l'area sicura sarà all'interno dell'area di 48 x 48 mm (1.875 "x! .875").

4. Risoluzione immagine

La risoluzione minima raccomandata per la stampa è di 300 dpi. Quando incorpori un'immagine nel tuo file o lavori in Photoshop, devi assicurarti che tutte le immagini abbiano almeno 300 dpi di risoluzione. Se non controlli questo elemento potresti vedere le tue immagini sfocate e pixelate. Se lavori con immagini nere al tratto dovrebbero avere 1200 dpi di risoluzione.

Immagini incorporate

5. Immagini incorporate

Parlando sempre di immagini, se lavori in Illustrator, tutte le immagini del tuo progetto dovrebbero essere incorporate. Incorporare le immagini è davvero semplice. Per incorporare le tue immagini in Illustrator, selezionale semplicemente sulla tavola da disegno e fai clic su Incorpora nella barra degli strumenti in alto. Salva il file e sei pronto per partire!

Formato dell'immagine

6. Formato dell'immagine

Le immagini devono essere in formato TIFF, PSD (Photoshop) o JPG in qualsiasi modalità colore, anche se si consiglia il CMYK. Il metodo RGB non garantisce una stampa di grande qualità. Noi di Labelado possiamo, tuttavia, convertire le immagini per te.

Colore

7. Colore

Ricorda sempre di creare il tuo design in modalità colore CMYK. Possiamo aiutarti a convertire il tuo file. Tuttavia, i colori possono variare notevolmente se si passa da un metodo di colore ad un altro. Per evitare sorprese, progetta la tua etichetta in modalità colore CMYK dall'inizio. Per garantire la riproducibilità di alcuni colori Pantone, Labelado convertirà (gratuitamente) il tuo design in sei colori. Se ciò risulta superfluo, ci atteniamo al processo di colore CMYK. Per saperne di più sulla modalità colore CMYK, consulta il nostro articolo "Cosa significa CMYK? E a cosa viene utilizzato (nel settore della stampa)?".

Font convertiti in tracciati

8. Font convertiti in tracciati

Gli elementi tipografici sono una parte fondamentale della progettazione di etichette personalizzate. Detto ciò, tutto il testo deve essere convertito in tracciati, altrimenti c'è il rischio che il testo appaia in un carattere diverso o cambi nella formattazione quando apriamo il file. Quando i caratteri vengono convertiti in tracciati, essi vengono bloccati. In questo modo siamo sicuri che rimangano inalterati durante il trasporto del file e vengano visualizzati correttamente quando stampati.
Convertire in tracciati i caratteri è semplicissimo! Per convertire in tracciati i caratteri in Illustrator, seleziona tutto il testo nel tuo file, quindi vai al menu Testo e seleziona "Crea contorni".

Tipo di file

9. Tipo di file

Il miglior formato di file per la condivisione è il PDF. Il PDF è un formato di file multipiattaforma diffuso e universale. Questo significa che puoi salvare il tuo file PDF da praticamente qualsiasi piattaforma o software (Adobe Illustrator, Adobe Indesign, Adobe Photoshop o qualsiasi software in grado di stampare un file) rendendolo molto accessibile a chiunque utilizzi un computer. Per saperne di più su questo formato di file, consulta il nostro articolo "Che cos'è un PDF? E a cosa serve?".

Bianco coprente

10. Bianco coprente

Se scegli di stampare su un materiale trasparente o metallizzato, dovrai includere un livello di Bianco nel tuo file di grafica. Il livello di bianco ci fa capire quali aree vuoi che siano opache o bianche e quali aree desideri che siano trasparenti o metallizzate.

Gli errori accadono continuamente, lo capiamo. In effetti, la correzione delle bozze è sempre una procedura fondamentale per prevenire errori. Un ingrediente errato può fare la differenza sulla scelta del cliente di acquistare o meno il tuo prodotto.
La correzione delle bozze dell'etichetta dovrebbe essere ripetuta più volte e da più occhi. Ricontrolla tutti gli elementi dell'etichetta utilizzando questi semplici step di controllo prima di inviare il file. Questi piccoli accorgimenti salveranno le tue etichette e i tuoi soldi,
Assicurati che il tuo file sia perfetto grazie ai nostri piccoli suggerimenti. E non preoccuparti se trascuri qualcosa, il nostro team di esperti se ne occuperà.
Dopo aver caricato il tuo file, al resto pensiamo noi! Il nostro servizio di prestampa gratuito include la verifica da parte dei nostri operatori, i quali controllano tutti gli aspetti tecnici relativi al formato del file, alla risoluzione dell'immagine e ai colori etc. L'ultima persona a dare l'ok sarai comunque tu, poiché dovrai approvare il file prima di andare in stampa.
Buona progettazione!