None

Etichette Cosmetici: la guida completa alla progettazione

Come tu ben sai, l'estetica conta! L’elemento primario con cui un cliente entra in contatto fina da subito è l'etichetta del tuo cosmetico. Non importa quanto siano ottimi i tuoi cosmetici se essi non vengono etichettati correttamente. L'aspetto e la sensazione che genera un'etichetta non possono essere creati diversamente e, che ci crederai o no, le etichette cosmetici sono il modo più semplice per creare la giusta impressione sui tuoi clienti. 
Ci sono diversi fattori da considerare durante la fase di progettazione del tuo packaging per cosmesi. In questa guida, affronteremo ogni aspetto e ti daremo alcune idee per progettare etichette cosmetici di qualità, degne di diventare portavoce del tuo prodotto!

Ecco i punti che affronteremo in questo articolo:
1.    7 fasi della progettazione
2.    Scelta del materiale
3.    Palette colori
4.    Informazioni da inserire
5.    Prove di stampa

Progettazione (7 fasi)

1. Scegliere il linguaggio visivo appropriato
Il linguaggio visivo delle tue etichette cosmetici gioca un ruolo cruciale. Seleziona quello che rispecchia perfettamente al tuo brand o al tuo prodotto. Il linguaggio visivo appropriato trasmetterà al cliente finale la sensazione adeguata. 
2. Definire lo stile dell'etichetta
Lo stile della tue etichette cosmetici dipenderà per lo più dal tuo pubblico. Se ti rivolgi a un pubblico più giovane, sicuramente sarà da preferire uno stile più stravagante, mentre se il tuo target è più elegante, un'etichetta minimalista sarà la scelta giusta. Se hai un brand già conosciuto e storico, vorrai senza dubbio seguire uno stile più tradizionale, mentre i produttori di cosmetici moderni hanno il vantaggio di potersi sbizzarrire con la fantasia. Questo li porterà a progettare etichette personalizzate per cosmesi accattivanti; è importante saper osare, ma attenzione a rimanere sempre fedeli al proprio brand. 
3. Scegliere le immagini
Una volta che hai definito il design di base delle tue etichette cosmetici, è il momento di passare alla scelta delle  immagini da utilizzare. Il nostro consiglio è di inserire immagini in grado di rappresentare l’unicità del tuo brand o del tuo prodotto. Scava a fondo ed individua quali sono gli elementi che ti rendono unico sul mercato, come i tuoi ingredienti, la tua tecnica produttiva etc.
4. Stabilire forma e dimensioni dell'etichetta
È il momento di scegliere la forma e le dimensioni delle tue etichette cosmetici. Scegli tra una forma e una dimensione di etichetta standard, o qualcosa di personalizzato, che possa far risaltare la tua bottiglia. Sceglierai invece un'etichetta separata la parte frontale della confezione e la parte posteriore, altrimenti puoi scegliere solo un'etichetta avvolgente.
5. Scegliere i caratteri leggibili
Che tu ci creda o no, anche la tipologia di caratteri tipografici che selezioni sono importanti! Il carattere appropriato può aiutarti a comunicare il messaggio corretto e costruire la personalità del brand. Sarai invogliato a utilizzare caratteri più creativi e fantasiosi, ma tutti i tuoi sforzi saranno vani se non sarà garantita la leggibilità, che è estremamente importante.
Vuoi saperne di più sull'argomento? Ti lascio qui l’articolo completo


Scelta del materiale e dei colori

Carta
Anche il materiale deve essere in linea con il brand e rispecchiarne le caratteristiche principali da comunicare al cliente. Per un marchio, che si distingue per l’ecosostenibilità e gli ingredienti naturali si potrà dunque scegliere tra un’ampia gamma di carte naturali antispappolo: dalla carta marcata a quella vergata o in cotone che restituiscono anche tattilmente l’idea di semplicità e rispetto per l’ambiente.
Al contrario, se si è alla ricerca di qualcosa di più impattante e all’avanguardia si potranno scegliere carte insolite, che evochino premiumness e modernità; la scelta più semplice in questo caso potrebbe essere una carta patinata lucida o opaca, ma si può spaziare anche altri materiali come la carta metallizzata argento o il polipropilene trasparente che conferirà al vostro prodotto un aspetto “no label”.
Colori
Nella scelta del colore è necessario porre attenzione a tre fattori principali:
•    Scegliere una palette di colori che sia in linea con la personalità del brand
•    Il colore deve riuscire ad attirare l’attenzione del potenziale consumatore
•    È necessario distinguersi dalla concorrenza
In un mercato altamente competitivo come quello dei cosmetici bisogna prestare particolare attenzione a quest’ultimo punto, talvolta sottovalutato. Se i cardini del tuo brand sono l’ecosostenibilità e il rispetto per le materie prime, il verde è un colore che senza dubbio richiama salute e natura e potrebbe quindi essere preso in considerazione. La scelta potrebbe anche ricadere però, su colori tenui e pastello che evochino delicatezza e al tempo stesso siano originali rispetto alla concorrenza. Per un prodotto giovane e moderno si potranno invece scegliere toni bold e vivaci: fucsia, giallo, turchese. Se invece avete in mente un’etichetta all’insegna di semplicità ed eleganza, con il black and white non potete sbagliare, aggiungendo eventualmente dei tocchi glamour con una nobilitazione argento o copper.
Sei interessato l'argomento? Puoi trovare qui l’articolo completo


Informazioni da inserire

1. Rispettare i requisiti di etichettatura proposti dagli organismi di regolamentazione
Ogni paese ha un proprio organo di regolamentazione, che decide i requisiti di etichettatura per i cosmetici, a cui ogni azienda cosmetica deve attenersi. Negli Stati Uniti è presente la "Food and Drug Administration (FDA)", in Italia invece abbiamo il "Ministero della Salute". Ogni paese allo stesso modo è regolato dai rispettivi organi regolatori. Quindi, la prima cosa che devi considerare mentre procedi con la progettazione delle etichette per i tuoi prodotti cosmetici è aderire alle normative dirette dall'organismo di regolamentazione del tuo paese per l'etichettatura dei cosmetici.
2. Dichiarazione di identità o identità del prodotto
La dichiarazione di identità o identità del prodotto, comunemente nota come pannello di visualizzazione principale o PDP, è la parte più importante dell'etichetta. La dichiarazione di identità è in realtà il nome del tuo prodotto insieme al peso netto del prodotto, che devi inserire sul FRONTE della confezione del prodotto cosmetico, e il nome comune del prodotto, la tipologia (eyeliner, sapone, crema, etc.).
3. Contenuto netto o peso netto
Il contenuto netto del prodotto mostra semplicemente la quantità del prodotto. Per i tuoi prodotti solidi o semi-solidi, il contenuto netto deve essere in termini di peso; e per i prodotti liquidi, il contenuto netto deve essere menzionato in termini di volume, ad esempio, 8 once o 3,8 g. Assicurati di posizionare il contenuto netto nella parte inferiore dell'etichetta frontale. Il contenuto netto non dovrebbe essere superiore al contenuto effettivo né inferiore al contenuto effettivo.
4. Pannello informativo
Ogni confezione cosmetica dovrebbe avere un pannello informativo, che include la dichiarazione degli ingredienti, l'indirizzo del produttore e la dichiarazione di avvertenza. Tutti gli ingredienti devono essere dichiarati in ordine decrescente, il che significa che l'ingrediente con la percentuale più alta è elencato per primo, quindi arriva la percentuale più alta successiva al numero due, etc.
5. Avvertenze
Le avvertenze devono essere necessariamente menzionate su alcuni cosmetici, come spray deodoranti, aerosol cosmetici, prodotti contenenti alfa idrossiacidi etc., per prevenire qualsiasi tipo di pericolo per la salute dei consumatori, soprattutto per alcuni prodotti che contengono contenuti infiammabili sotto pressione, come i prodotti spray. La dichiarazione di avvertimento deve essere menzionata in modo tale da essere prominente e facilmente leggibile al momento dell'acquisto.
Vuoi approfondire l’argomento? Scopri l’articolo completo qui


Prove di stampa

La prova di stampa delle tue etichette cosmetici è fondamentale, specialmente se state per lanciare un nuovo prodotto per cosmesi sul mercato e volete un test selettivo che vi permetta di prendere una decisione ponderata. Vediamo quali sono i vantaggi della prova di stampa di etichette cosmetici:
▸ Riduce i costi di sperimentazione
▸ Scova gli errori nel tuo file 
▸ Individua i giusti abbinamenti di colore 
▸ Testa le lavorazioni extra 
▸ Ti permette di scegliere il materiale idoneo
La prova di stampa di etichette per cosmesi ti permette di toccare con mano una riproduzione fedele dell'etichetta sulla carta o materiale plastico che utilizzerai in produzione e con le future lavorazioni. I nostri esperti di packaging saranno lieti di consigliarvi la strada più idonea per realizzare una prova di stampa per etichette cosmetici, i consigli sono gratuiti! Ti aspettiamo!
Sei interessato l'argomento? Puoi trovare qui l’articolo completo

Via Aristotelis Label

Ricorda, convincere il tuo potenziale cliente a acquistare il tuo prodotto non è così facile, ma avere delle etichette cosmetici di qualità ti darà una grossa mano. Inoltre, i cosmetici correttamente etichettati aiuteranno sia te che i tuoi clienti.
Contattaci e saremo lieti di aiutarti, noi di Labelado possiamo seguirti dalla fase di ideazione alla fase di produzione finale dele tue etichette cosmetici. Scrivici con questo form e verrai ricontattato al più presto!