None

Packaging natalizio: come disegnarne uno

Creare un packaging natalizio, oltre che essere un ottimo modo per promuovere la propria attività e per far conoscere il proprio marchio, significa arrivare dritti al suo cuore dei propri clienti, facendoli emozionare grazie allo spirito natalizio e sentire speciali. La chiave, dunque, sta nel trovare il modo migliore per presentare i propri prodotti in questo periodo di festività, aggiungendo un personale tocco natalizio e andando a produrre un packaging ad hoc per l’occasione.
Anche se il Natale sembra ancora lontano, in realtà sarà un attimo che ci ritroveremo in mezzo a luci colorate e decorazioni natalizie. Sul finire dell’anno lo spirito natalizio si sente sempre di più e in questo il packaging natalizio fanno davvero la loro parte. 
Creare un packaging natalizio dal design unico e di qualità si rivela sempre un modo efficace per promuovere la propria attività o per far conoscere il proprio marchio o prodotto e soprattutto per le medio-piccole attività diventa fondamentale per distinguersi dalla concorrenza.
In un precedente articolo, abbiamo parlato di quanto il marketing natalizio sia importante per un brand e vi abbiamo dato alcune idee marketing per Natale da mettere in campo per riuscire a muoversi al meglio in questo periodo di festività. Oggi, invece, vogliamo vedere insieme a te come creare un packaging natalizio che metta in risalto il tuo prodotto e il tuo brand e darti qualche dritta per progettarlo con facilità. Scopri quali sono i nostri consigli per creare il tuo personale packaging natalizio!

Colori del Natale: scegliere la palette colore giusta

Tutti lo sanno, i due colori in assoluto per eccellenza che ricordano in Natale sono il verde ed il rosso. La gamma di colori natalizi può essere sicuramente più ampia, ma questi due rimarrano comunque sempre una certezza. Usando il rosso ed il verde per il tuo packaging natalizio, anche se solo per piccoli dettagli, non puoi sbagliare, il riferimento sarà subito chiaro a tutti. L’uso di questi due colori in una confezione natalizia crea un chiaro legame con il periodo dell’anno. E se non hai in mente di creare un packaging natalizio con troppi riferimenti al Natale, potresti comunque pensare di inserire un piccolo dettaglio che ne riporti i colori tipici.
Se invece si vuole ottenere un tocco più elegante, piuttosto che “accogliente”, possiamo affidarci agli intramontabili oro, bianco e nero. L’abbinamento verde-rosso è molto bello e rappresentativo del Natale, tuttavia, non è adatto a qualsiasi brand, l’utilizzo del oro, associato al bianco o al nero si rivela invece una soluzione molto elegante anche per marchi più minimal e/o di lusso. Se poi si va a giocare con il colore tipico della carta Kraft, anche il semplice utilizzo del bianco, stampato in serigrafia, può dare vita ad un ottimo packaging natalizio, molto semplice e pulito, ma d’effetto. 

Simboli & Icone

Il colore sicuramente aiuta a ricreare lo spirito natalizio, ma forse non quanto le immagini. Scegliere simboli e icone tipiche del Natale per creare un pattern che faccia da sfondo alla tua confezione, renderà evidente a tutti che la tua sia un packaging natalizio, creato appositamente per l’occasione. Attenzione però, è molto importante saper scegliere i simboli giusti 
Stelle dorate, fiocchi di neve, Babbo Natale, pacchetti regalo, canditi, renne, palline e alberi di Natale, chi più ne ha ne metta; sia che tu voglia creare un packaging minimal o più elaborato, non sbaglierai partendo da uno o più di questi simboli. Utilizzali per creare un pattern oppure scegline alcuni da utilizzare nel dettaglio; cerca di accostarli sapientemente proprio come avviene nei maglioni natalizi. Se saprai scegliere i simboli giusti, a prescindere dalla combinazione di colori che sceglierai, richiameranno subito il periodo festivo e trasmetteranno la magia tipica del periodo.
Per inserirli sulla tua confezione puoi agire in 2 modi: disegnarli da zero oppure trovarne una versione vettoriale online. Esistono molti siti di immagini e vettori gratuiti che potranno aiutarti in questo, e tra questi mi sento di consigliarti Freepik; qui potrai trovare molte risorse disponibili anche gratuitamente e scaricabili che potrai utilizzare all’interno dei tuoi progetti. [P.S. Ricorda sempre di controllare le Licenze delle risorse che utilizzi, immagini, video, o audio che siano].

Font

Un altro piccolo dettaglio che però può fare la differenza è la scelta del font. Il carattere, così come le icone, è particolarmente evocativo, è in grado di riportare alla luce un ricordo e di suscitare emozioni, dunque bisogna saperlo scegliere con attenzione, per riuscire a ricreare lo spirito natalizio. Alcuni font tipografici possono  ricordare già di per sè il Natale, altri invece acquistano un tocco natalizio solo se combinati con alcuni elementi quali illustrazioni e colori, quindi capire quali sono quelli più adatti è importante. 
In ogni caso, se si vuole ricreare la giusta atmosfera, per un packaging natalizio bisogna fare affidamento su caratteri tipografici in stile calligrafico, che si rivelano sempre molto tradizionali ed eleganti, e a Natale la tradizione calza a pennello. Un’alternativa possono essere invece i font dall’aspetto retrò, come per esempio quelli che ricreano la scrittura a macchina, o quelli che venivano utilizzati nei manifesti o sulle copertine dei libri; entrambi se utilizzati in combinazione con colori natalizi come rosso, bianco e oro, permettono di ottenere un tocco natalizio di forte impatto.

Lavorazioni Speciali: chi più ne ha ne metta

La possibilità della stampa digitale sono quasi infinite ed a nostra disposizione ci sono ormai diverse lavorazioni speciali, che puoi utilizzare nei tuoi progetti. Vai oltre la carta stampata e pensa “in grande”.Il rilievo è un’ottima soluzione per i brand di lusso, che vogliono rendere il proprio packaging ancora più elegante e sofisticato. Rappresenta un dettaglio esclusivo e si rivela sempre molto d’effetto. Utilizza la lamina a caldo per dare risalto ad alcuni dettagli del tuo packaging; aggiungerà valore e un pizzico di spirito natalizio al più semplice dei prodotti ed offrirà un tocco finale unico. Se non hai un particolare progetto in mente, puoi anche solo pensare di stampare a caldo il tuo marchio; vedrai come cambierà già il risultato. 

Materiale giusto

Il colore naturale della carta Kraft, il classico beige-marrone tipico di questa carta, la rendono sempre molto versatile per diverse soluzioni di packaging. Dal design un po’ rustico crea subito un senso di “calore” familiare e sa sfruttare al meglio la sua semplicità. Inoltre, rappresenta una delle soluzioni più sostenibili che un brand possa scegliere, sono la scelta giusta dunque per dare anche quel tocco di sostenibilità al packaging natalizio del proprio brand.

Inserti personalizzati e divisori interni

Un’altra idea utile per il tuo packaging natalizio, non a livello di grafica, ma a livello di struttura e funzionalità, può essere il fatto di aggiungere dei divisori interni ed inserti di vario tipo. Così facendo, all’apertura la tua confezione rimarrà più ordinata e i tuoi prodotti saranno più protetti in quanto non avranno la possibilità di muoversi. È uno di quei piccoli dettagli che però fanno la differenza; questo tipo di accortezza trasmetterà infatti al cliente una maggiore attenzione nel produrre il pack. 

Etichette personalizzate

Se non te la senti di creare un packaging natalizio da zero o se hai già una scorta di scatole che vuoi riutlizzare, le etichette sono la soluzione giusta per te. Le etichette si rivelano sempre un’ottima soluzione, anche in termini di costi, rappresentano infatti un dettaglio semplice che ti permette di utilizzare la tua solita confezione, e renderla personalizzata con il minimo sforzo. Una semplice scatola di cartone può apparire totalmente diversa con una etichetta progetta ad hoc. Ti basta disegnarla in tema Natale, ed ecco che avrai creato un ottimo packaging natalizio

Qualche consiglio in più…

Ricorda che le informazioni utili devono essere sempre in rilievo. Lo spirito natalizio non deve farti distogliere l’attenzione da quello che è l’obiettivo principale, ossia vendere il prodotto e fornire con esso tutte le informazioni necessarie. 
Non dimenticare il buon gusto. Nello scorso articolo abbiamo visto quanto sia importante per un brand produrre un packaging natalizio personalizzato, ma attenzione ad essere troppo eccessivi con elementi che ricodano il Natale; è bene utilizzarli ma non a discapito del buon gusto! 

Ecco alcuni consigli che abbiamo pensato di condividere con te! Dai libero sfogo alla tua creatività per creare un packaging che trasmetta lo spirito natalizio. E non dimenticare, se hai bisogno di stampare il tuo packaging natalizio o la tua etichetta natalizia personalizzati non esitare a rivolgerti al Team Labelado, saremo lieti di accompagnarti in questa piccola avventura nel magico mondo del Natale!