None

Etichette al top con la vernice protettiva trasparente

Tra le tante nobilitazioni disponibili la vernice protettiva trasparente è certamente una delle più semplici, ma non per questo da sottovalutare! Scopriamo insieme le sue caratteristiche e i casi in cui è consigliata.
Le lavorazioni o nobilitazioni sono tutti i processi che migliorano l’aspetto visivo di un’etichetta: alcune, come la serigrafia o la laminazione (link: https://www.labelado.com/it/blog/trucchi-del-mestiere/stampa-serigrafica/) conferiscono immediatamente all’etichetta adesiva un aspetto ricercato e pregiato, altre sono invece decisamente più semplici ma hanno il pregio di proteggere e preservare l’etichetta: la vernice protettiva trasparente è una di queste.

Etichette adesive: plastificatura o verniciatura?

La vernice trasparente serve a proteggere le etichette adesive da graffi e sfregamenti ed è quindi particolarmente indicata nei casi in cui il prodotto potrebbe essere maneggiato da molte persone, come accade, ad esempio, ai prodotti esposti sugli scaffali di un supermercato. Si tratta di una nobilitazione praticamente impercettibile, che non altera i colori dell’etichetta sottostante e che non ha quindi controindicazioni, anche se, nel caso di sovrastampe, è preferibile non applicare la vernice sulla zona da sovrastampare.
Un altro caso in cui la verniciatura potrebbe essere sconsigliata è nel caso di prodotti che entrano in diretto contatto con l’acqua o vengono refrigerati, come il vino o la birra. La sola verniciatura, infatti, non rende l’etichetta impermeabile. In queste situazioni è quindi preferibile optare per una plastificatura, un'altra lavorazione funzionale che, grazie all’applicazione di un film in plastica, protegge le etichette adesive dall’acqua rendendola antispappolo.
Se siete indecisi tra quale lavorazione scegliere vi consigliamo quindi di prestare particolare attenzione alla finalità d’uso del prodotto: se l’etichetta non entrerà in contatto con l’acqua e siete alla ricerca di un prodotto semplice e dal costo contenuto la vernice protettiva trasparente è senz’altro l’opzione migliore per voi!

Vernice lucida od opaca?

Esistono due tipologie di vernice trasparente: lucida ed opaca. In generale è consigliato scegliere una vernice con lo stesso finishing della carta selezionata: opaca nel caso di carte opache o carte naturali e lucida nel caso di carte dall’effetto glossy.
Tutte le etichette stampate con Labelado sono lavorate vernice protettiva trasparente e, se un cliente non seleziona nessuna tipologia di vernice, sceglieremo noi la più corretta secondo questi criteri!
Vuoi sapere di più sulle altre lavorazioni? Leggi la nostra pagina dedicata! https://www.labelado.com/it/supporto-clienti/info-tecniche/etichette-stampare/

Resta aggiornato sul mondo Labelado!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere subito uno sconto!